Comportamento colposo idoneo a cagionare un danno e condotta dolosa di altro soggetto: quali conseguenze sul nesso causale? Caso di responsabilità del magistrato per concessione della provvisoria esecuzione a decreto ingiuntivo in violazione dell’art. 648 c.p.c.

In caso di comportamento colposo di un soggetto idoneo a cagionare un danno, la condotta dolosa di altro soggetto che non si ponga come autonoma, eccezionale ed atipica rispetto alla serie causale re ..........

L'articolo completo e' riservato agli abbonati.
Login .:. Abbonati ora .:. Richiedi articolo
Visualizza
Nascondi