Il giudice può utilizzare le prove raccolte in un altro giudizio?

Il giudice civile, in mancanza di uno specifico divieto, può liberamente utilizzare le prove raccolte in un diverso giudizio tra le stesse o tra altre parti, ivi compresa la sentenza adottata da un diverso giudice, e trarre da esse, senza esserne vincolato, elementi di giudizio, purchè fornisca un’adeguata motivazione del loro utilizzo, procedendo a una diretta e autonoma valutazione delle stesse e dando conto di avere esaminato le censure proposte dalle parti.   Cassazione civile, sezione seconda, sentenza del 30.7.2019, n. 20506 CondividiPost correlati:Il giudice è vincolato all’applicazione dell’art. 12 Preleggi e può utilizzare il vocabolario Treccani Novembre 12, 201 ..........

L'articolo completo e' riservato agli abbonati.
Login .:. Abbonati ora .:. Richiedi articolo
Visualizza
Nascondi