LUDOVICI, Un modello matematico per l’esegesi del contratto

OMMARIO: 1. Premessa metodologica. – 1.1. L’algoritmo per interpretare la legge. – 1.2. Il corollario per l’esegesi del contratto. – 2. L’interpretazione del contratto. – 3. La gerarchia dei criteri interpretativi. – 3.1 I criteri soggettivi. – 3.2 Il criterio di buona fede: tra criteri soggettivi e criteri oggettivi. – 3.3. I criteri oggettivi. – 4. La comune intenzione delle parti. – 5. L’interpretazione letterale ed il comportamento delle parti. – 6. Interpretazione sistematica, esemplificativa ed esaustiva. – 7. L’interpretazione conservativa. – 8. Pratiche generali o usi interpretativ. – 9. L’interpretazione funzionale. – 10. Interpretazione contra proferentem o contra stipulatorem. – 11. La clausola di chiusura del sistema: l’interpretazione meno gravosa per l’obbligato e l’interpretazione per l’equo contemperamento degli interessi. – 12. L’interpretazione autentica. – 13. Il modello matematico-giuridico: la formulazione dell’algoritmo esegetico. – 14. Conclusioni.

<< scarica qui l’articolo di Gianluca LUDOVICI >>

Condividi
Visualizza
Nascondi