Coronavirus: il rispetto delle misure di contenimento esclude la responsabilità del debitore

In tema di inadempimento di obbligazioni in conseguenza del rispetto delle misure di contenimento per Covid-19, si segnala l’art. 91 comma 1 del  decreto legge n. 18 del 17.3.2020 che così recita:

 All’articolo 3 del decreto – legge 23 febbraio 2020, n. 6, convertito con modificazioni dalla legge 5 marzo 2020, n. 13, dopo il comma 6, è inserito il seguente: “6-bis. Il rispetto delle misure di contenimento di cui presente decreto è sempre valutata ai fini dell’esclusione, ai sensi e per gli effetti degli articoli 1218 e 1223 c.c., della responsabilità del debitore, anche relativamente all’applicazione di eventuali decadenze o penali connesse a ritardati o omessi adempimenti.”.

——————

In dottrina, si veda CASSANDRO, Coronavirus: profili giuridici tra contratti e responsabilità