Riforma del Processo Civile: è scelta condivisa dice Bonafede

Le sfide del futuro nel campo del diritto. Questo uno dei temi che il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede ha affrontato intervenendo all’evento delle Corti Fiorentine dal titolo ‘Dialogo tra giurisprudenza e dottrina’, del 22.11.2019. Il Guardasigilli, facendo riferimento alla “capacità della nuova classe politica di farsi carico delle esigenze dei cittadini, intercettare i loro bisogni, ancor prima di varare le leggi”, si è soffermato sulla riforma del processo civile. ‘Nel realizzarla – ha detto Bonafede – sono state recepite le istanze dei magistrati e degli avvocati, categorie con le quali ci confrontiamo sempre”. Il tutto tenendo conto dell’ obiettivo ..........

L'articolo completo e' riservato agli abbonati.
Login .:. Abbonati ora .:. Richiedi articolo
Visualizza
Nascondi