Ricorso per Cassazione: ecco cosa si intende per fatto

Costituisce un “fatto”, agli effetti dell’art. 360 c.p.c., comma 1, n. 5, non una “questione” o un “punto”, ma un vero e proprio “fatto”, in senso storico e normativo, un preciso accadimento ovvero una precisa circostanza naturalistica, un dato materiale, un episodio fenomenico rilevante.   Cassazione civile, sezione seconda, ordinanza del  16.01.2020, n. 791 CondividiPost correlati:Incompetenza: cosa si intende per rilievo non oltre la prima udienza? Settembre 26, 2019 Interpretazione del contratto e violazione di legge: ricorso per Cassazione? Sì ma con limiti. Ecco quali. Marzo 7, 2019 Ricorso per cassazione - Fatto notorio – val ..........

L'articolo completo e' riservato agli abbonati.
Login .:. Abbonati ora .:. Richiedi articolo
Visualizza
Nascondi