Ricorso al posto di citazione in sede di opposizione ex art. 617 c.p.c.

Se l’opponente introduce il giudizio con ricorso ai sensi dell’art. 617 c.p.c., invece che con citazione, per rispettare il termine perentorio fissato dalla legge, deve  in tale termine non solo depositare il ricorso, ma anche notificarlo.   Cassazione civile, sezione sesta, ordinanza del  12.11.2018, n. 28848 CondividiPost correlati:L’opposizione ex art. 615, comma 1, c.p.c. volta ad inficiare il quomodo della intrapresa azione di recupero va qualificata come opposizione ex art. 617, comma 1, c.p.c. Maggio 21, 2020 Esecuzione forzata: contestuale proposizione di opposizione ai sensi dell'art. 615 c.p.c. e dell'art. 617 c.p.c. Febbraio 19, 2020 Opposizione - decorrenza del ..........

L'articolo completo e' riservato agli abbonati.
Login .:. Abbonati ora .:. Richiedi articolo
Visualizza
Nascondi