Responsabilità medica: onere di allegazione dell’inadempimento c.d. qualificato e principio di non contestazione

In tema di responsabilità medica l’allegazione del creditore non può essere limitata ad un qualsiasi inadempimento, ma deve riguardare un inadempimento c.d. qualificato, ovvero un inadempimento che costituisca causa astrattamente efficiente della produzione del danno. In altri termini, è necessario che si alleghi non un qualsiasi inadempimento, ma quell’inadempimento specifico (rectius qualificato) che costituisce causa (o concausa) efficiente del paventato danno iatrogeno, anch’esso oggetto dell’onere di specifica allegazione gravante sul danneggiato. Rimane invece a carico del debitore dimostrare o che tale inadempimento non vi è stato ovvero che, pur esistend ..........

L'articolo completo e' riservato agli abbonati.
Login .:. Abbonati ora .:. Richiedi articolo
Visualizza
Nascondi