Responsabilità dell’avvocato: è ancora obbligazione di mezzi

In tema di responsabilità professionale -trattandosi di un’obbligazione di mezzi e non di risultato- da un lato il cliente danneggiato deve dimostrare la colpa dell’avvocato ovvero la violazione dei doveri di diligenza richiesti ex art. 1176 c 2 c.c., e dall’altro ha l’onere di provare il danno derivato dall’eventuale omissione od errore riscontrato.     Tribunale Roma, sezione tredicesima, sentenza del 8.10.2019 CondividiPost correlati:Omessa comunicazione al cliente dell’interruzione del processo e della possibilità di relativa riassunzione: responsabilità dell’avvocato Giugno 22, 2020 Responsabilità dell’avvocato nei casi di incertezza giurisprud ..........

L'articolo completo e' riservato agli abbonati.
Login .:. Abbonati ora .:. Richiedi articolo
Visualizza
Nascondi