Procedura esecutiva immobiliare, piano di distribuzione del ricavato, opposizione rigettata e diritto dei creditori alla liquidazione delle spese legali

Nell’opposizione proposta avverso il piano di distribuzione del ricavato di una procedura esecutiva immobiliare, i creditori che si costituiscono hanno diritto, ove l’opposizione venga rigettata, alla liquidazione delle spese legali perché, a prescindere dal fatto che siano o meno litisconsorti necessari, hanno un interesse a costituirsi, atteso che la pendenza della causa ritarda il conseguimento in sede distributiva del loro credito. Cassazione civile, sezione terza, sentenza del 12.10.2021, n. 27687 Download CondividiPost correlati:Progetto di distribuzione, contestazione della sussistenza di uno o più crediti vantati dai creditori: tempestività dell’ ..........

L'articolo completo e' riservato agli abbonati.
Login .:. Abbonati ora .:. Richiedi articolo
Visualizza
Nascondi