Patrocinio a spese dello Stato e richiesta del difensore di distrazione in proprio favore delle spese legali, compatibilità: parola alle Sezioni unite

La Seconda Sezione civile ha rimesso gli atti al Primo Presidente per l’eventuale assegnazione della causa alle Sezioni Unite in ordine alla risoluzione della questione di massima, di particolare importanza, concernente la compatibilità o meno tra l’ammissione al patrocinio a spese dello Stato e la richiesta del difensore di distrazione, in proprio favore, delle spese legali ex art. 93 c.p.c.       Cassazione civile, sezione seconda, ordinanza del 29.1.2020, n. 1989 CondividiPost correlati:Patrocinio a spese dello Stato, distrazione delle spese, incompatibilità Aprile 11, 2018 Patrocinio a spese dello Stato e distrazione delle spese Ottobre 23, 2019 Condanna alle spese ..........

L'articolo completo e' riservato agli abbonati.
Login .:. Abbonati ora .:. Richiedi articolo
Visualizza
Nascondi