Parola alle Sezioni Unite in tema di insinuazione al passivo di crediti tributari: l’avviso di accertamento esecutivo sostituisce la cartella di pagamento notificata al contribuente?

La Prima sezione civile ha rimesso gli atti al Primo presidente per l’assegnazione alle Sezioni Unite della questione di massima di particolare importanza se, ai fini dell’insinuazione allo stato passivo dei crediti di natura tributaria e previdenziale, l’avviso di accertamento esecutivo e l’avviso di addebito, spiccati rispettivamente dall’Agenzia delle entrate e dall’INPS, sostituiscano la cartella di pagamento notificata al contribuente. [massima ufficiale] Cassazione civile, sezione prima, ordinanza del 19.2.2021, n. 4540 Download CondividiPost correlati:Ammissione al passivo dei crediti esattoriali tributari: non necessaria la previa notifica della cartella esattori ..........

L'articolo completo e' riservato agli abbonati.
Login .:. Abbonati ora .:. Richiedi articolo
Visualizza
Nascondi