Attivabile il rimedio ex art. 700 c.p.c. quando l’esercizio dell’eventuale diritto di recesso implichi esborsi onerosi

Poichè l’art. 700 c.p.c. deve costituire l’extrema ratio, l’unico strumento fruibile per far valere, in via d’urgenza, il bene della vita di cui si teme la compromissione, deve ritenersi che, ..........

L'articolo completo e' riservato agli abbonati.
Login .:. Abbonati ora .:. Richiedi articolo

Il riconoscimento dei figli naturali: aspetti processuali della legge n. 219 del 10.12.12

di Alessandra Mei 1) La nuova competenza del Tribunale ordinario civile e del Tribunale per i Minorenni dal 1.1.2013 Con la legge n. 219 del 10.12,2012, pubblicata il 17.12.2012, entrata in vigore il ..........

L'articolo completo e' riservato agli abbonati.
Login .:. Abbonati ora .:. Richiedi articolo

Responsabilità dei magistrati: l’eccesso di lavoro non giustifica sempre il ritardo nel deposito dei provvedimenti

Il ritardo nel deposito delle sentenze e degli altri provvedimenti giurisdizionali integra l’illecito disciplinare di cui al D.Lgs. n. 109 del 2006, art. 2, comma 1, lett. q), qualora sia – ..........

L'articolo completo e' riservato agli abbonati.
Login .:. Abbonati ora .:. Richiedi articolo

Responsabilità disciplinare del magistrato: il “troppo lavoro eccezionale” non può giustificare il ritardo nel deposito dei provvedimenti

di MANUELA RINALDI[1] – Corte di Cassazione, sezioni unite, sentenza del 25.1.2013 n. 1768 Massima Ai fini della integrazione dell’illecito (ex art. 2, comma 1, lett. q) D. Lg. 109/2006) non r ..........

L'articolo completo e' riservato agli abbonati.
Login .:. Abbonati ora .:. Richiedi articolo

La c.t.u. non è mezzo di prova… ma può diventare fonte oggettiva di prova

La consulenza tecnica d’ufficio, anche se non costituisce, in linea di massima, mezzo di prova, ma strumento per la valutazione della prova acquisita, tuttavia rappresenta una fonte oggettiva di ..........

L'articolo completo e' riservato agli abbonati.
Login .:. Abbonati ora .:. Richiedi articolo

Appello filtrato: l’assenza di ragionevole probabilità equivale alla manifesta infondatezza

L’appello non ha ragionevoli probabilità di accoglimento quando è prima facie infondato, così palesemente infondato da non meritare che siano destinate ad esso le energie del servizio- giustizia, ..........

L'articolo completo e' riservato agli abbonati.
Login .:. Abbonati ora .:. Richiedi articolo