Nuova fase non contenziosa 2019 per la Corte europea dei diritti dell’uomo

La Corte europea dei diritti dell’uomo ha deciso di introdurre, nel 2019, una nuova pratica che comporta una fase non contenziosa. La Corte deciderà poi se continuare questa pratica al termine di un periodo di prova di un anno. Di seguito il comunicato ECHR 437 (2018) 18.12.2018, ECHR is to test a new practice involving a dedicated non-contentious phase.   scarica qui CondividiPost correlati:I° Bollettino 2018, dopo Protocollo d’intesa tra la Corte di Cassazione e la Corte europea dei diritti dell’uomo: queste le novità giurisprudenziali Settembre 17, 2018 Revocazione e statuizioni vincolanti della Corte europea dei diritti dell’uomo: legittimità costituzionale degli ..........

L'articolo completo e' riservato agli abbonati.
Login .:. Abbonati ora .:. Richiedi articolo
Visualizza
Nascondi