Notifica del pignoramento: opposizione e sanatoria per raggiungimento dello scopo

Accertata la regolarità della notificazione dell’atto di precetto, correttamente il giudice del merito ritiene irrilevante accertare quella del successivo atto di pignoramento, in quanto – con riguardo a quest’ultima – la stessa proposizione dell’opposizione attesta la conoscenza dell’atto da parte dell’opponente e ne determina quindi la sanatoria per raggiungimento dello scopo. Cassazione civile, sezione sesta, ordinanza del 18.5.2020, n. 9049 Download CondividiPost correlati:Decreto ingiuntivo, notifica all'amministrazione anziché all'avvocatura dello Stato, nullità, sanatoria per raggiungimento dello scopo Febbraio 13, 2020 ..........

L'articolo completo e' riservato agli abbonati.
Login .:. Abbonati ora .:. Richiedi articolo
Visualizza
Nascondi