Locazione, più comproprietari: ciascuno può agire per la risoluzione contrattuale

In caso di più comproprietari, può agire per la risoluzione contrattuale anche uno solo di essi; infatti ciascun comproprietario, in quanto titolare di un diritto che investa l’intera cosa comune, è legittimato ad agire o resistere in giudizio per la tutela della stessa nei confronti di terzi o di un singolo comproprietario anche senza di consenso degli altri partecipanti (fattispecie in tema id locazione). Tribunale di Roma, sentenza del 25.6.2020, n. 9537 Download CondividiPost correlati:Locazione: il comproprietario può agire senza integrare il contraddittorio nei confronti degli altri comunisti? Giugno 25, 2018 Procedimento instaurato dal locatore per ..........

L'articolo completo e' riservato agli abbonati.
Login .:. Abbonati ora .:. Richiedi articolo
Visualizza
Nascondi