La responsabilità aggravata di cui all’art. 96 c.p.c., commi 1 e 3, presuppone il previo accertamento della colpa grave o della mala fede

È opportuno enunciare il seguente principio di diritto la responsabilità aggravata di cui all’art. 96 c.p.c., commi 1 e 3, presuppone il previo accertamento della colpa grave o della mala fede e ove un tale accertamento risulti solo enunciato deve constatarsi falsa applicazione della norma in parola; inoltre, ove la colpa addebitata alla parte sanzionata debba rinvenirsi esclusivamente nella macroscopica erronea prospettazione giuridica, il vaglio del giudice del merito, poiché involgente questioni di diritto, è sindacabile dalla Corte di cassazione. Cassazione civile, sezione seconda, ordinanza del 17.11.2021, n. 34818 Download CondividiPost correlati:Abuso del processo: no ..........

L'articolo completo e' riservato agli abbonati.
Login .:. Abbonati ora .:. Richiedi articolo
Visualizza
Nascondi