La regolarità urbanistica non è materia nella disponibilità delle parti: si applica il principio di non contestazione?

La materia della regolarità urbanistica degli immobili ex L. n. 47 del 1985, artt. 17 e 40 non è nella disponibilità delle parti, pertanto nessun significato può essere riconosciuto alla non contestazione.   Cassazione civile, sezione seconda, ordinanza del 29.7.2019, n. 20437     CondividiPost correlati:Il principio dell'onere della prova si applica anche alle eccezioni di natura processuale Ottobre 15, 2019 Terzo chiamato in causa e spese di lite: quando si applica il principio di soccombenza? Aprile 9, 2019 Disponibilità delle prove ex art. 115 c.p.c. censurabile in Cassazione? Sì cum grano salis. Settembre 18, 2018 Intervento in giudizio: si deve accettare il processo nell ..........

L'articolo completo e' riservato agli abbonati.
Login .:. Abbonati ora .:. Richiedi articolo
Visualizza
Nascondi