La notificazione della cessione del credito può essere fatta sia mediante l’atto di citazione sia nel corso del giudizio

In tema di cessione del credito, ai fini previsti dall’art. 1264 c.c. (in tema di “efficacia della cessione riguardo al debitore ceduto”), la notificazione della cessione stessa può essere fatta sia mediante l’atto di citazione con il quale il cessionario intimi il pagamento al debitore ceduto, sia successivamente, nel corso del giudizio. Tribunale di Roma, sentenza del 10.9.2019   CondividiPost correlati:Cessione del credito nel corso del giudizio: il successore assume la posizione di parte Dicembre 7, 2018 Il potere di disapplicazione dell'atto amministrativo illegittimo da parte del giudice ordinario non può essere esercitato nei giudizi in cui sia parte la P.A. Luglio ..........

L'articolo completo e' riservato agli abbonati.
Login .:. Abbonati ora .:. Richiedi articolo
Visualizza
Nascondi