Istanza di ricusazione del giudice, ordinanza che la nega, strumenti di tutela

Sebbene l’art. 53 c.p.c., comma 2, preveda espressamente la non impugnabilità del provvedimento che decide sull’istanza di ricusazione, va confermato che l’ordinanza che neghi la violazione al diritto ad un giudice imparziale, pur non essendo impugnabile “ex se”, può essere censurata con l’impugnazione proposta contro la sentenza che conclude il giudizio. In altri termini, non è precluso il riesame dell’ordinanza di rigetto dell’istanza di ricusazione nel corso del processo, ma esso avviene attraverso il controllo sulla pronuncia resa dal iudex suspectus, o con il suo concorso, in quanto l’eventuale vizio causato dalla incompatibilit ..........

L'articolo completo e' riservato agli abbonati.
Login .:. Abbonati ora .:. Richiedi articolo
Visualizza
Nascondi