Esecuzioni, art. 161 disp. att. c.p.c. (comma 3) sul compenso dell’esperto stimatore nominato ex art. 569 c.p.c., legittimità costituzionale

Vanno dichiarate non fondate le questioni di legittimità costituzionale (in riferimento agli artt. 3, 36, 41, 97 e 117, primo comma, Cost., quest’ultimo in relazione al principio di proporzionalità, quale principio generale del diritto comunitario primario) dell’art. 161, comma 3, disp. att. c.p.c. (aggiunto dall’art. 14, comma 1, lettera a-ter) d.l. 27 giugno 2015, n. 83, recante Misure urgenti in materia fallimentare, civile e processuale civile e di organizzazione e funzionamento dell’amministrazione giudiziaria, conv., con mod., nella l. 6 agosto 2015, n. 132), censurato sia nella parte in cui prevede che il compenso dell’esperto stimatore nominato ex art. 569 c.p.c. veng ..........

L'articolo completo e' riservato agli abbonati.
Login .:. Abbonati ora .:. Richiedi articolo
Visualizza
Nascondi