Domanda accolta in misura sensibilmente inferiore alla richiesta: reciproca soccombenza

La sussistenza di reciproca soccombenza, che si registra laddove la domanda sia accolta in misura sensibilmente inferiore alla richiesta, induce a disporre la compensazione integrale delle spese di lite del presente procedimento di opposizione, sussistendo i motivi di cui all’art. 92 c.p.c..   Tribunale di Milano, sezione lavoro, sentenza del 28.11.2017 CondividiPost correlati:Spese di lite: compensazione anche in caso di accoglimento della domanda in misura sensibilmente inferiore o di rigetto di parte di essa Novembre 25, 2019 Equa riparazione da irragionevole durata del processo, liquidazione dell'indennizzo in misura inferiore a quella richiesta, compensazione delle spese, no ..........

L'articolo completo e' riservato agli abbonati.
Login .:. Abbonati ora .:. Richiedi articolo
Visualizza
Nascondi