Covid, Consiglio di Stato: la circolare ministeriale su vigile attesa e paracetamolo non è vincolante

Diversamente dalla sintetica motivazione di TAR Lazio, sezione Terza Quater, sentenza 15 gennaio 2022, n. 419– che afferma, ai fini delle scelte terapeutiche dei medici di medicina generale per la cura domiciliare dei pazienti Covid, la natura vincolante della circolare del Ministero della Salute recante “Gestione domiciliare dei pazienti con infezione da SARS-CoV-2” aggiornata al 26 aprile 2021 – dal testo del documento non emerge alcun vincolo circa l’esercizio del diritto-dovere del medico di scegliere in scienza e coscienza la terapia migliore. Va pertanto accolta l’istanza di sospensione dell’esecutività della detta fino alla discussione collegiale. Consiglio di Stat ..........

L'articolo completo e' riservato agli abbonati.
Login .:. Abbonati ora .:. Richiedi articolo
Visualizza
Nascondi