Compenso avvocato, procedimento sommario di cognizione: in appello quale rito si applica?

Il rito sommario di cognizione non è applicabile nel giudizio di appello, ex art. 702-quater c.p.c., ove il procedimento riacquisisce le ordinarie forme di garanzia per le parti, con i relativi oneri processuali (fattispecie: controversia azionata da un avvocato nei confronti di un suo cliente per ottenere il pagamento del compenso).   Cassazione civile, sezione terza, ordinanza del 29.10.2019, n. 27591 CondividiPost correlati:Procedimento sommario di cognizione: l’appello si propone con citazione o con ricorso? Marzo 29, 2018 Rito sommario di cognizione concluso con “sentenza” anziché ordinanza: quale termine per impugnare? Febbraio 6, 2020 Rito sommario di cognizione - ap ..........

L'articolo completo e' riservato agli abbonati.
Login .:. Abbonati ora .:. Richiedi articolo
Visualizza
Nascondi