Cartella di pagamento, opposizione per mancata notifica dell’atto presupposto, inammissibilità

Deve affermarsi il principio di diritto per cui in materia di opposizione a sanzioni amministrative, è inammissibile l’opposizione a cartella di pagamento, ove finalizzata a recuperare il momento di garanzia di cui l’interessato sostiene di non essersi potuto avvalere nella fase di formazione del titolo per mancata notifica dell’atto presupposto, qualora l’opponente non deduca, oltre che in via preliminare detta mancata notifica, anche vizi propri dell’atto presupposto. Cassazione civile, sezione sesta, ordinanza del 7.10.2020, n. 21598 Download CondividiPost correlati:Cartella di pagamento, contestazione della notifica, onere dell'agente di prod ..........

L'articolo completo e' riservato agli abbonati.
Login .:. Abbonati ora .:. Richiedi articolo
Visualizza
Nascondi