Analogia legis solo in caso di vuoto normativo

Il ricorso all’analogia è consentito dall’art. 12 preleggi solo quando manchi nell’ordinamento una specifica disposizione regolante la fattispecie concreta e si renda, quindi, necessario porre rimedio ad un vuoto normativo altrimenti incolmabile in sede giudiziaria. Cassazione civile, sezione lavoro, ordinanza del 24.06.2020, n. 12498 Download CondividiPost correlati:L’analogia inapplicabile se non sussiste un vuoto normativo da colmare Settembre 5, 2019 Interpretazione evolutiva è una declinazione dell’analogia legis Marzo 3, 2020 Il mutamento di giurisprudenza non ha carattere normativo Giugno 24, 2019 Covid-19: no alla sospensione ope legis dei termini di pag ..........

L'articolo completo e' riservato agli abbonati.
Login .:. Abbonati ora .:. Richiedi articolo
Visualizza
Nascondi