Sopravvenienza in tema di competenza

La sopravvenienza, in corso di causa, di una disposizione che individua un nuovo e diverso giudice dell’impugnazione, in virtù di quanto disposto dall’art. 5 c.p.c. non incide sulle controversie già pendenti, che restano devolute quanto alla fase di gravame ed in assenza di disciplina transitoria – alla cognizione del giudice ab origine individuato, fatta eccezione per il solo caso in cui sia stato soppresso l’ufficio giudiziario al tempo competente a conoscere dell’impugnazione, dovendo solo in tale ipotesi, farsi riferimento al nuovo giudice, cui le funzioni dell’ufficio soppresso siano state attribuite.

 

Cassazione  civile Sez. VI ordinanza del 29.11.2017, n. 28468